Adozione della tecnologia di polimerizzazione LED

Green-Earth

È arrivata la tecnologia di polimerizzazione UV LED. Non è più una tecnologia emergente, ma offre una serie di funzionalità di stampa avanzate.

Sorgenti di luce UV LED sono adatti per la polimerizzazione ad alta velocità in presse a nastro stretto e altre forme di stampa, come serigrafia, digitale e offset, offrendo molti vantaggi a stampatori e trasformatori che lo rendono un'opzione interessante. Sebbene vi sia una spesa associata all'aggiornamento alle apparecchiature UV LED, il ritorno sull'investimento può essere abbastanza rapido a causa dei risparmi sui costi complessivi e dei vantaggi operativi. Qui, Phoseon Technology mette le cose in chiaro con alcuni dei miti del settore.

Mito: Il LED UV è troppo nuovo e non testato per l'uso corrente.
Realtà: Il momento di incorporare i LED UV è adesso.

Le sorgenti di luce UV LED stanno rapidamente diventando standard nelle apparecchiature di stampa e rivestimento poiché le lampade sono ideali dove le lampade più grandi semplicemente non sono pratiche. Oggi, decine di migliaia di sorgenti luminose LED UV funzionano in modo affidabile apparecchiature per dozzine di applicazioni, tra cui stampa flessografica, serigrafia, stampa a bobina stretta, contenitori per imballaggi, rivestimenti, adesivi, laminati per decorazioni interne e stampa a getto d'inchiostro di grande formato. Recenti progressi in Tecnologia di polimerizzazione UV LED e inchiostri compatibili ed eco-compatibili hanno favorito lo sviluppo di una nuova generazione di stampanti a getto d'inchiostro da banco. Queste nuove stampanti dotate di UV-LED vengono utilizzate per decorare su misura qualsiasi cosa, da cover per laptop, custodie per smartphone e penne a palline da golf, premi e bottiglie d'acqua.

Con questi dispositivi, i piccoli negozi di insegne e le tipografie possono diversificare le loro linee di prodotti ed entrare in nuovi mercati senza dover espandere la loro superficie o esporre i dipendenti a radiazioni UV C dannose o radiazioni infrarosse.

“La tecnologia di polimerizzazione UV LED è arrivata. Non è più una tecnologia emergente, ma sta portando una serie di funzionalità di stampa avanzate ".

Tecnologia Phoseon

Mito: La scelta degli inchiostri è limitata.
Realtà: Praticamente tutti i file i principali fornitori offrono inchiostri compatibile con lampade UV LED.

Oggi c'è un numero crescente di fornitori che sviluppano inchiostri che funzionano bene con la tecnologia LED; ciò ha portato a notevoli capacità avanzate per la stampa UV. I fornitori di materiali hanno risposto alla domanda, formulando materie prime che assorbono energia corrispondente alla lunghezza d'onda delle sorgenti di luce UV LED. Anche il numero di produttori di inchiostri che ora offrono inchiostri UV LED continua a crescere.

Mito: Il LED UV non funziona bene.
Realtà: Offre funzionalità estese. Le sorgenti di luce UV LED sono ideali per macchine da stampa a bobina stretta, polimerizzazione ad alta velocità nella stampa serigrafica roll-to-roll, decorazione di contenitori, macchine da stampa industriali a letto piano e altre forme di stampa. Gli utenti dei sistemi di polimerizzazione UV LED possono elaborare una varietà di materiali (inclusi substrati sottili e sensibili al calore) alle massime velocità di produzione con bassa potenza in ingresso. Ciò riduce drasticamente il consumo di energia e la temperatura superficiale degli articoli. Cure migliori: gli utenti segnalano che le lampade di polimerizzazione UV LED producono polimerizzazioni migliori e una migliore adesione su un'ampia gamma di materiali. Possono anche raggiungere velocità più elevate con inchiostri in bianco e nero. Meno calore: le lampade non irradiano onde infrarosse, quindi producono una quantità di calore notevolmente inferiore rispetto alle lampade ad arco (60 gradi contro 350 gradi). Di conseguenza, i rulli o le lastre di raffreddamento non sono necessari quando si stampa su substrati sensibili al calore o sottili. Controlli più fini: su presse più grandi, le lampade UV LED consentono controlli più fini; gli operatori possono scegliere di accendere solo la parte della lampada necessaria per un lavoro specifico. Design più compatto: lo spazio disponibile è prezioso in tutti i tipi di attività. Le unità compatte possono anche essere facilmente integrate in macchine industriali per la polimerizzazione di inchiostri serigrafati su contenitori di plastica e vetro.

Mito: I LED UV sono un modo costoso per "diventare verdi"
Realtà: Le normative costringono le aziende a prendere sul serio la sicurezza e la sostenibilità.

La crescente ondata di regolamenti governativi sta facendo sì che tutti i tipi e le dimensioni di aziende manifatturiere siano più proattive nell'adozione di apparecchiature e processi più sicuri e meno tossici. È qui che entra in gioco UV LED. Oltre ad essere prive di mercurio, le lampade UV LED non generano ozono e riducono di circa il 50% le emissioni di CO2. Studi hanno dimostrato che in alcune applicazioni, la sostituzione delle lampade al mercurio con lampade UV LED può portare a 25 tonnellate di riduzione di CO2. I LED UV contribuiscono alla sicurezza sul lavoro perché non generano radiazioni UVC pericolose o calore o rumore eccessivi. Le aziende che hanno già installato processi di stampa più sostenibili dal punto di vista ambientale riferiscono di averle aiutate ad attrarre lavoratori più giovani e più clienti che preferiscono processi eco-compatibili.

Tag: | |
Categorie: | | | | | |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *