Mantenerlo fresco con la polimerizzazione LED

FireLine FL400

Un numero crescente di stampatori sta optando per la tecnologia di essiccazione LED indipendentemente dal processo di stampa. Qui, Phoseon Technology esamina le opportunità per aumentare i ricavi con più tempo di attività della stampante, meno manutenzione e la possibilità di stampare su pellicole e altri substrati sensibili al calore.

La regolamentazione è uno dei fattori principali impostati per promuovere la tecnologia di polimerizzazione UV e LED. Le organizzazioni legislative e non governative di tutto il mondo continuano ad affrontare le preoccupazioni relative ai prodotti contenenti mercurio, come le tradizionali lampade ad arco.

La "Reduction of Hazardous Substances" (RoHS II) dell'Unione europea pone l'accento sulla ricerca di alternative adeguate ai dispositivi contenenti mercurio, mentre il programma UNEP delle Nazioni Unite mira alla rimozione del mercurio. Molte persone nel settore prevedono che la Commissione europea inizierà a limitare l'utilizzo delle lampade tradizionali, iniziando prima con sistemi più piccoli e poi lavorando verso sistemi più grandi negli anni successivi.

Il ritorno sull'investimento può anche essere abbastanza veloce; utenti hanno segnalato di risparmiare più di
$20.000 al mese dopo l'adozione Tecnologia di polimerizzazione a LED.

"La tecnologia di polimerizzazione dei LED si è dimostrata estremamente affidabile e i clienti possono trarne vantaggio".

MANTENERLO FRESCO

L'output di un sistema UV LED è una banda stretta di energia UV utilizzabile che non emette raggi infrarossi o UV-C dannosi. Senza emissione nella gamma degli infrarossi, i sistemi UV LED hanno la capacità di stampare su substrati sensibili al calore che non sono fattibili con le tradizionali lampade ad arco. Senza UV-C, non c'è creazione di ozono e quindi non c'è bisogno di condotti d'aria o ventilazione. Essendo un dispositivo a stato solido, i sistemi UV LED si accendono / spengono istantaneamente senza tempi di riscaldamento. Tutto ciò si traduce in un risparmio fino al 70% sull'elettricità.

Il raffreddamento a LED è molto importante per le sorgenti di luce UV. I LED UV trasferiscono alla luce circa il 15-25% dell'energia elettrica ricevuta. Il restante 75-85% viene trasferito sotto forma di calore, quindi la necessità di raffreddare le matrici di LED. Attualmente, gli array di LED UV vengono raffreddati con aria o liquido. È importante notare che poiché i LED emettono una potenza di uscita maggiore, più calore viene generato. Nella corsa alla realizzazione di prodotti a irraggiamento sempre più elevato, la capacità dei fornitori di controllare e rimuovere il calore è diventata più cruciale per realizzare sistemi affidabili. Man mano che la qualità dei LED migliora e l'irraggiamento aumenta, aumenta anche la necessità di rimuovere il calore. Gli OEM e gli utenti finali non vogliono spendere di più per il raffreddamento LED delle sorgenti luminose.

Senza calore IR, i convertitori che utilizzano la tecnologia LED UV possono eseguire pellicole sottili e sensibili al calore, il che aggiunge nuove funzionalità alla macchina da stampa. La quantità di intensità del film termoretraibile offre una maggiore capacità e più opzioni di colore. I colori metallici come l'argento e l'oro hanno un'eccellente profondità e brillantezza.

Esempi di nuove capacità generate dalla tecnologia LED: bianchi opachi di qualità superiore e neri densi con una più forte polimerizzazione in profondità; strati spessi multipli induriti fino in fondo con una buona adesione tra gli strati; potenziale ampliato nell'offerta di adesivi a foglio freddo; Adesivi UV, sia per laminazione che adesivi sensibili alla pressione; bassa migrazione / imballaggi alimentari.

AFFIDABILITÀ A VITA DEI LED

Se progettate correttamente, le sorgenti luminose a LED possono avere una vita eccezionalmente lunga. Una migliore gestione termica ha contribuito a evitare il surriscaldamento e offre un output UV di alta qualità per un periodo di tempo più lungo. Simile al settore dell'illuminazione, la tecnologia di polimerizzazione dei LED ha dimostrato di essere estremamente affidabile e i clienti possono trarne i vantaggi.

Anche se la tecnologia LED è affidabile, è importante tenere presente che le sorgenti luminose LED non sono create allo stesso modo. I fornitori hanno decisioni di architettura e implementazione significative che influiscono sulle prestazioni dei loro prodotti. Il risultato finale sarà un sistema di polimerizzazione LED con LED, array, ottiche e raffreddamento ottimizzati per un'applicazione specifica. Sapere come caratterizzare le prestazioni consente all'utente di identificare il miglior sistema complessivo per soddisfare le proprie esigenze.

Le tradizionali lampade al mercurio possono durare fino a 3.000 ore, ma i LED gestiti correttamente durano oltre 50.000 ore. Con un'efficienza e una longevità impressionanti, la tecnologia LED è pronta per essere una tecnologia ad alta efficienza energetica. Tuttavia, se le sorgenti luminose non vengono raffreddate correttamente, avranno una durata molto più breve e saranno meno affidabili. Prima di scegliere un fornitore di LED, chiedi loro dati sulla durata delle loro lampade per assicurarti che siano affidabili.

Nel 2015, Phoseon Technology ha annunciato che il test di durata delle sue lampade aveva superato le 50.000 ore di funzionamento operativo con l'irradiazione della lampada superiore all'80% della sua potenza originale quando il test è iniziato più di cinque anni fa. In prospettiva, utilizzando un singolo turno settimanale di 2.000 ore all'anno, 50.000 ore equivalgono a 25 anni di funzionamento puntuale dei LED UV.

Phoseon mantiene oltre 50 lampade polimerizzanti UV LED in varie fasi del test di durata in un dato momento. Queste sorgenti luminose sono sollecitate da un flusso d'aria ridotto, alte temperature e altri parametri che imitano le dure condizioni di lavoro delle apparecchiature di polimerizzazione UV LED industriali.

La lunga durata di questi prodotti dimostra l'impegno di Phoseon nel fornire sorgenti luminose ad alte prestazioni e altamente affidabili. La tecnologia incorporata nelle odierne lampade UV LED si basa su questa base, così i clienti possono essere certi di molti anni di polimerizzazione di alta qualità.

Oltre ai test di durata, il programma di affidabilità di Phoseon consiste in HALT (Highly Accelerated Lifetime Testing), modalità di guasto e analisi degli effetti (FMEA) e un processo di fabbricazione in cui ogni prodotto viene costruito, calibrato, masterizzato e ricalibrato prima del cliente consegna.

Tag: | |
Categorie: | |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *