La tecnologia di polimerizzazione UV LED offre nuove opportunità di guadagno

Flexo Press Flexotech, DIC2017

La tecnologia di essiccazione UV LED apre le porte a nuove applicazioni e nuove opportunità di guadagno con la possibilità di stampare su substrati sensibili al calore e più sottili, offrendo una maggiore redditività per stampatori e trasformatori. Le soluzioni di essiccazione UV LED offrono una qualità di stampa superiore, velocità di essiccazione più elevate e un processo di essiccazione più affidabile rispetto alle metodologie di essiccazione tradizionali. Nuove applicazioni senza precedenti si stanno dimostrando di successo che non erano possibili prima del LED. Immagina cosa succederebbe se combinassi la tecnologia di polimerizzazione UV LED con l'energia solare?

E se in questo modo potessi aumentare la produttività con meno tempi di fermo e utilizzare molta meno energia? Questo è ora possibile e sta accadendo oggi. Contro un clima di aumento dei costi energetici e crescenti preoccupazioni ambientali, l'attuale tecnologia avanzata di polimerizzazione UV LED sta creando nuove opportunità alimentate dall'energia solare.

Combinazione di energia solare e polimerizzazione UV LED
Il Sudafrica sta affrontando una grave crisi energetica e i costi energetici sono aumentati del 45% da gennaio 2015. Per i trasformatori di etichette sudafricani questo ha rappresentato una sfida unica per condurre attività che dipendono da macchinari che consumano energia. GM Graphix ha sede ad Alberton, la società è specializzata in beni di consumo in rapido movimento e applicazioni farmaceutiche, e produce vari prodotti di stampa come etichette autoadesive, bustine, guaine termoretraibili ed etichette avvolgenti. La loro nuova rotativa MPS EF 340 a sei colori, anch'essa dotata di automazione completa (APC Advanced), verrà utilizzata per espandere la loro capacità di stampa, soprattutto nelle tirature più brevi.

“L'affidabilità dei sistemi è molto alta, il che si traduce in una maggiore produttività e senza tempi di fermo. Il tempo di accensione delle sorgenti luminose a LED è istantaneo, facendoci risparmiare almeno trenta minuti di produzione al giorno rispetto alle lampade al mercurio. Gli inchiostri sono più stabili e si asciugano molto più velocemente con i LED, quindi la produttività aumenta e il colore è più nitido ".

Pieter Massyn, GM Graphix

GM Graphix è diventato creativo e ha deciso di ridurre l'impronta di carbonio migliorando l'efficienza energetica utilizzando l'energia solare. La combinazione dell'efficienza della tecnologia di essiccazione UV LED con l'energia solare offre una soluzione senza precedenti con maggiore produttività e risparmio energetico per la stampa flessografica.

Il trasformatore di etichette flessografiche ha collaborato con MPS, Phoseon Technology e Paragon Inks per soddisfare la sua crescente domanda di costi operativi e consumi energetici inferiori. GM Graphix ha recentemente acquistato la sua terza macchina da stampa flessografica con tecnologia di polimerizzazione LED alimentata da pannelli solari. Le sorgenti luminose a LED di Phoseon Technology combinate con gli inchiostri Paragon offrono oltre 50% risparmi energetici e aumentano la produttività in modo significativo rispetto alle lampade ad arco di mercurio per la produzione di etichette. I pannelli solari della GM Graphix generano energia sufficiente per far funzionare la rotativa per 5,5 ore al giorno e il consumo elettrico è attualmente del 30% inferiore rispetto alle altre macchine flessografiche. La macchina da stampa MPS con tecnologia LED alimentata da energia solare è probabilmente la macchina da stampa più economica ed ecologica sul mercato.

Secondo Pieter Massyn di GM Graphix, “L'affidabilità dei sistemi è molto alta, il che si traduce in una maggiore produttività e senza tempi di fermo. Il tempo di accensione delle sorgenti luminose a LED è istantaneo, facendoci risparmiare almeno trenta minuti di produzione al giorno rispetto alle lampade al mercurio. Gli inchiostri sono più stabili e asciugano molto più velocemente con i LED, quindi la produttività aumenta e il colore più nitido ".

Nuova capacità
La tecnologia di polimerizzazione UV LED offre nuove funzionalità per i trasformatori. L'intensa emissione UV abbinata agli inchiostri UV LED compatibili con la flessografia ha raggiunto velocità di stampa record. La bassa emissione di calore consente nuove funzionalità come materiali sensibili al calore, pellicole non supportate e substrati più sottili, richiedendo al contempo meno manutenzione ed energia.

Le principali funzionalità dei LED UV:

  • Bianchi opachi di qualità superiore e neri densi
  • Più strati spessi induriti fino in fondo con una buona adesione tra gli strati
  • Bianchi a basso / alto coefficiente di attrito (COF) per l'applicazione del restringimento
  • Gamma metallica UV
  • Colori fluorescenti senza sbiadire
  • Ampia gamma di rivestimenti
  • Adesivi UV, sia per laminazione che adesivi sensibili alla pressione (PSA), nonché per foil a freddo
  • Bassa migrazione / imballaggi alimentari

 Senza calore IR, i convertitori che utilizzano la tecnologia LED UV possono aggiungere nuove funzionalità a una macchina da stampa, che prima non era in grado di eseguire film sottili e sensibili al calore, eliminando la necessità di rulli di raffreddamento.

Tag: | |
Categorie:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *