Phoseon ottiene 300 brevetti

Gen-5_Fiber-Cure

Phoseon Technology ha annunciato di aver ottenuto il brevetto statunitense n. 10.175.103 - "Metodo e sistema per il monitoraggio della luce ultravioletta per un Sistema di cura delle fibre. "

La concessione di questo brevetto segna una pietra miliare di 300 brevetti assegnati e richiesti in tutto il mondo.

I brevetti di Phoseon sono organizzati in 54 famiglie di brevetti, che coprono progetti critici, processi e altre tecnologie fotoniche in tutti i principali mercati del mondo.

"Phoseon ha costruito un ampio portafoglio di brevetti che coprono la nostra tecnologia di polimerizzazione delle fibre."

Bill Cortelyou, presidente e CEO, Phoseon

Il sistema brevettato di polimerizzazione della fibra UV LED di Phoseon garantisce un'indurimento ad alta velocità della fibra ottica per fornire luce uniforme e concentrata per una polimerizzazione rapida, una maggiore resa e un controllo del processo semplificato.

"Phoseon ha costruito un ampio portafoglio di brevetti che coprono la nostra tecnologia di polimerizzazione delle fibre", ha affermato Bill Cortelyou, presidente e CEO di Phoseon Technology.

Il sistema di polimerizzazione delle fibre di Phoseon è costituito da una sorgente di luce LED UV ad alta intensità specificatamente abbinata all'unità brevettata Fiber Reflector di Phoseon per dirigere l'energia UV in modo uniforme attorno alla circonferenza della fibra.

Tecnologia LED aumenta notevolmente la velocità di polimerizzazione, riduce il consumo di energia e aumenta l'utilizzo della fabbrica con un'elevata affidabilità della lampada.

I sistemi Phoseon UV LED ne offrono diversi vantaggi rispetto alla polimerizzazione tradizionale con arco o lampade a microonde, tra cui:

  • Stabile nel tempo e resa UV più uniforme;
  • Un'alternativa ecologica alla polimerizzazione con lampade a base di mercurio;
  • Bassa temperatura di esercizio;
  • Lunga durata;
  • Efficienza energetica: funziona solo quando necessario;
  • Un ambiente di lavoro più sicuro e confortevole

Tag: |
Categorie: |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *