Polimerizzazione LED UV azzeramento su applicazioni Wide Web

FireLine FL400

La polimerizzazione UV tradizionale viene utilizzata oggi in applicazioni a banda larga per vernici protettive, rilascio di silicone e rivestimenti funzionali, ma i nuovi progressi negli inchiostri, negli adesivi e nelle vernici protettive hanno i LED UV pronti a crescere in questa categoria. In effetti, secondo Jennifer Heathcote, direttore dello sviluppo aziendale di Phoseon Technology, alcune aziende stanno già incorporando i LED UV nelle loro operazioni, e altre dovrebbero seguire.

Uno dei principali fattori che Heathcote rileva quando si tratta del potenziale di aumento dei LED UV nelle applicazioni per il wide web ha a che fare con le normative sulla bassa migrazione che i trasformatori di imballaggi flessibili devono rispettare. Dice che il rapido degrado delle lampade ad arco di mercurio rende difficile il controllo del processo per gli imballaggi alimentari, costringendo le aziende a utilizzare la tecnologia a fascio di elettroni invece della tecnologia UV.

"Gli ultimi miglioramenti nella tecnologia [UV LED] la stanno rendendo sempre più praticabile, dal punto di vista tecnico ed economico."

Jennifer Heathcote, Direttore tecnologico dello sviluppo aziendale, Phoseon Technology

"I LED UV non hanno la stessa degradazione delle lampade ad arco di mercurio", afferma. "Di conseguenza, UV LED offre un controllo di processo superiore che rende il suo utilizzo negli imballaggi flessibili per alimenti più sicuro."

Nota una serie di altri vantaggi che hanno il potenziale per rendere la polimerizzazione UV LED un punto fermo nelle applicazioni a banda larga. Questi includono:

  • Testine compatte che si integrano facilmente nella pressa.
  • La mancanza di aria di estrazione o di trucco.
  • Minore trasferimento di calore al substrato.
  • Lavori di stampa più luminosi e audaci.
  • Inchiostri bianchi più opachi e metallizzati e fluorescenti più brillanti.
  • In grado di lavorare in linea con le formulazioni di solventi.
  • Più facile da pulire in stampa.
  • I lavori polimerizzati possono essere immediatamente tagliati, polimerizzati e convertiti, mentre i lavori non UV possono richiedere tempi di polimerizzazione successivi che possono variare da ore a giorni.

Heathcote riconosce rapidamente i costi iniziali dell'attrezzatura di essiccazione UV LED, ma afferma che è comune per le stampanti recuperare rapidamente l'investimento iniziale a causa dei miglioramenti del processo che la tecnologia consente. Ad esempio, le lampade ad arco convenzionali hanno una durata di circa 1.000 ore e in genere richiedono un periodo di riscaldamento prima di poter iniziare a funzionare correttamente. Le lampadine UV LED hanno una durata molto più lunga e praticamente nessun periodo di riscaldamento, dice.

Heathcote aggiunge: "I sistemi di polimerizzazione UV LED non hanno parti mobili o consumabili, eliminando virtualmente i tempi di fermo per manutenzione e riparazioni".

Il LED UV è già utilizzato in applicazioni di stampa decorativa e a bobina stretta. Ma con i vantaggi che offre rispetto ai sistemi di polimerizzazione più convenzionali, il Wide Web è il prossimo mercato in cui è pronto a infiltrarsi in modo più significativo, osserva Heathcote.

Tag: | |
Categorie:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *