Decontaminazione della ribonucleasi (RNasi) per il sequenziamento di nuova generazione

Preparazione, sequenziamento e PCR della libreria di RNA

Ulteriori informazioni sulla decontaminazione della ribonucleasi

Decontaminazione della ribonucleasi (RNasi) per il sequenziamento di nuova generazione

Preparazione, sequenziamento e PCR della libreria di RNA

La tecnologia UV LED offre un nuovo metodo di decontaminazione della ribonucleasi (RNasi) per i laboratori di sequenziamento di nuova generazione. La decontaminazione UV ad alta intensità della ribonucleasi consente ai ricercatori di risparmiare tempo e denaro significativi garantendo al contempo risultati coerenti e accurati.

Come già sanno gli scienziati, la contaminazione del laboratorio è un problema continuo per esperimenti eseguiti in Next-Generation Sequencing (NGS). Livelli significativi di contaminazione ambientale da RNasi possono verificarsi in pochi minuti. I contaminanti come la RNasi A sono difficili da inattivare irreversibilmente in assenza di sostanze chimiche aggressive.

Phoseon's Sistema di decontaminazione KeyPro ™ si adatta perfettamente agli addominali che richiedono preparazione, sequenziamento e PCR di librerie di RNA ad alta fedeltà. Utilizzando Phoseon è brevettato Tecnologia Semiconductor Light Matrix (SLM) ™ consente al sistema KeyPro di aumentare la produttività del laboratorio. L'inattivazione completa dei contaminanti di laboratorio, inclusa l'RNasi A, difficile da eliminare, può essere eseguita dal sistema KeyPro in meno di cinque minuti e a una frazione del costo dei metodi tradizionali. Caricare reagenti e solventi ed eseguire il ciclo di decontaminazione appena prima di aggiungere il campione.

Perché la contaminazione da ribonucleasi è un problema per i laboratori di sequenziamento dell'RNA
In un ambiente di laboratorio, l'aspetto più importante dei protocolli RNA è l'isolamento e il mantenimento dell'RNA a lunghezza intera e non degradato per l'analisi o l'uso come substrato di reazione. Ad ostacolare questo processo è la presenza di RNase. Che si tratti di preparare librerie di RNA totali per il sequenziamento di nuova generazione (NGS) o di esaminare singoli RNA (iCLIP), la degradazione da parte delle RNasi è un problema ricorrente di manipolazione in laboratorio che richiede diversi metodi di pulizia.

Una volta aperta una confezione di materiali monouso, il contenuto può essere contaminato e non più adatto al lavoro con l'RNA. Le pipette lasciate sul banco possono accumulare polvere e contaminazione microbica dall'aria ambiente e necessitano di frequenti pulizie. La pulizia delle superfici e delle attrezzature con spray e risciacqui può lasciare residui chimici, un ulteriore tipo di contaminazione, che può interferire con le reazioni biochimiche a valle.

Inoltre, l'esposizione ripetuta a soluzioni detergenti o l'ammollo può corrodere il metallo o degradare le superfici in plastica. Quanto è pulito abbastanza pulito? Abbastanza pulito si verifica quando non è necessario ripetere lunghi protocolli a causa dell'RNA degradato. Anche tracce di RNasi hanno un grande impatto sul sequenziamento dell'RNA, grazie alla sua azione catalitica. Non pulito porta a perdite di tempo e denaro.

Decontaminazione della ribonucleasi

Ulteriori informazioni sul sistema di decontaminazione KeyPro per il sequenziamento di nuova generazione (NGS)