Phoseon Technology sviluppa nuove soluzioni per la polimerizzazione UV LED

WhisperCure, produttività-redditività

Quando si tratta di soluzioni per etichette e imballaggi, Phoseon Technology ha la cura (LED). I prodotti di polimerizzazione UV LED (diodi a emissione di luce) di Phoseon sono attualmente utilizzati nei settori della stampa, del rivestimento e degli adesivi e le tecnologie sono disponibili per i clienti in configurazioni personalizzate.

Secondo Phoseon, la società 100% è focalizzata sulla tecnologia LED, fornendo prodotti robusti e ad alte prestazioni per soluzioni specifiche per applicazioni. La tecnologia brevettata Semiconductor Light Matrix (SLM) di Phoseon incapsula LED, array, ottiche e gestione termica per garantire prestazioni di polimerizzazione. Ciascuno di questi quattro componenti è un sistema rigorosamente ingegnerizzato che fornisce la massima energia UV e prestazioni superiori, aumentando allo stesso tempo la robustezza a lungo termine per applicazioni esigenti.

“La tecnologia di polimerizzazione UV LED è arrivata. Non è più una tecnologia emergente, ma una tecnologia abilitante, che sta portando una serie di funzionalità avanzate alla stampa serigrafica, flessografica e digitale. Questi progressi e nuove capacità stanno aiutando le operazioni di stampa industriale, grafica e speciale a essere più produttive, versatili ed efficienti dal punto di vista energetico ".

Tecnologia Phoseon

Mentre le tecnologie di polimerizzazione con arco e microonde si basano sulla vaporizzazione del mercurio all'interno di un tubo di quarzo sigillato contenente una miscela di gas inerte, i LED sono semiconduttori a stato solido. Non contengono parti in movimento o gas plasma al mercurio e funzionano a temperature che spesso sono inferiori a 1/10 delle temperature di esercizio delle lampade convenzionali. Quando è collegato a una fonte di alimentazione CC, una corrente elettrica scorre attraverso i semiconduttori, facendo cadere gli elettroni in uno stato di energia inferiore mentre viaggiano dal lato negativo a quello positivo di ciascun LED discreto. Il differenziale di energia viene rilasciato dal dispositivo sotto forma di una distribuzione spettrale relativamente monocromatica.

Phoseon fornisce prodotti per applicazioni commerciali e industriali. Questi prodotti utilizzano lunghezze d'onda di 365 nm, 385 nm, 395 nm e 405 nm e offrono famiglie di prodotti con sistemi di polimerizzazione UV raffreddati ad aria e ad acqua.

Commercialmente, la tecnologia UV LED ha una significativa adozione sul mercato con lunghezze d'onda UVA più lunghe (365, 385, 395 e 405 nm) e il lavoro di sviluppo in bande UVB e UVC più corte continua, afferma Phoseon.

Anche se non esiste una sorgente LED UV che sia direttamente paragonabile a una lampada convenzionale, le lunghezze d'onda maggiori emesse dai LED offrono una distribuzione spettrale più simile a una lampada al ferro o al gallio rispetto a una lampada al mercurio di base. Pertanto, le lunghezze d'onda UV LED possono penetrare più in profondità nella chimica e produrre una migliore polimerizzazione completa, in particolare con formulazioni opache e pigmentate.

Phoseon ha iniziato a utilizzare la tecnologia LED per le applicazioni di polimerizzazione UV nel 2002 e attualmente l'azienda ha oltre 250 brevetti e marchi. Nel 2006, non molti inchiostri erano compatibili con la tecnologia UV LED. Oggi, la maggior parte dei produttori di inchiostri e dei fornitori di materiali sono in grado di supportare la tecnologia LED.

Sono in fase di sviluppo nuove resine, monomeri, oligomeri e fotoiniziatori. Gli inchiostri flessografici UV LED sono stati formulati con lampade UV LED per offrire una valida soluzione per la stampa flessografica. Con l'aumento del numero di inchiostri e di fornitori di resina, polimeri e fotoiniziatori proporzionati, l'industria continua a trovare nuovi modi innovativi per utilizzare i LED UV, afferma Phoseon.

Phoseon descrive le sorgenti di polimerizzazione UV LED come "elettronica high-tech", quindi la tecnologia è sbocciata con quella di smartphone, laptop, tablet e televisori. Durante il boom tecnologico, avvenuto tra il 2010 e il 2017, le sorgenti UV LED sono diventate più potenti, più efficienti, più affidabili e meno costose.

"La tecnologia di polimerizzazione UV LED è arrivata", afferma l'azienda. “Non è più una tecnologia emergente, ma una tecnologia abilitante, che sta portando una serie di funzionalità avanzate alla stampa serigrafica, flessografica e digitale. Questi progressi e nuove capacità stanno aiutando le operazioni di stampa industriale, grafica e speciale a essere più produttive, versatili ed efficienti dal punto di vista energetico ".

Tag: | |
Categorie: | | | | |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *